100° Giro d’Italia – A Oropa in bus: una scelta vincente, oltre 2.000 passeggeri – FOTOGALLERY

Pubblicato il 23 May 2017

A Oropa, in bus: una scelta vincente

La 14° tappa del Giro d’Italia a Oropa è stata senz’altro un successo per il Biellese: una tappa di grande valore simbolico, una location suggestiva e, colpo di fortuna, una giornata splendida. Ma il merito è stato anche di un forte impegno organizzativo da parte delle istituzioni e di una buona comunicazione, che è riuscita a convogliare a Biella visitatori provenienti anche da luoghi lontani.
La scelta di consentire l’accesso del pubblico a Oropa, nella giornata di sabato, solamente tramite i bus navetta di Atap si è rivelata vincente, consentendo di limitare il congestionamento della vallata, la cui viabilità non si presta ad un afflusso massivo di visitatori. Una modalità che i biellesi e i tanti visitatori arrivati da fuori hanno mostrato di apprezzare: circa 2.000 persone infatti sono salite ad Oropa in autobus, per lo più dopo aver lasciato l’auto al parcheggio del centro commerciale Gli Orsi. Non sono mancati però gli utenti saliti alla stazione San Paolo, dopo aver raggiunto Biella in treno, come pure i biellesi che hanno atteso le navette alle fermate cittadine.
A loro si sono aggiunti, al ritorno, molte persone che al mattino erano salite a piedi: sono stati così necessari diversi ‘turni’ per la discesa e – a causa dell’inevitabile intasamento della strada alla fine dell’evento – un po’ di attesa sul piazzale delle funivie ma entro le 20 tutti i visitatori hanno potuto far rientro a Biella coi mezzi Atap.
Si è trattato quindi di una decisione felice dal punto di vista logistico, ma soprattutto di un modo diverso di avvicinarsi alla meta: una salita al Santuario davvero insolita e godibile, attraverso la città e i paesi vestiti di rosa, in mezzo a ciclisti esperti e dilettanti, ad una vera e propria folla che saliva camminando, ad ali di spettatori installati lungo il percorso fin dal primo mattino. Un momento corale, rilassante e festoso, seppure al prezzo di qualche attesa, un modo di spostarsi ‘intelligente’, in cui il viaggio fa già parte dell’evento, anticipando e amplificando quelle che saranno le emozioni della giornata.
Un esempio di quel turismo del futuro, lento e sostenibile, a cui il territorio biellese sembra essere particolarmente vocato e in cui il servizio pubblico locale – se adeguatamente sostenuto e valorizzato – può svolgere un ruolo insostituibile.

Atap S.p.a.

Lettera di ringraziamento del Sindaco di Biella


FOTOGALLERY        (clicca sulle immagini per visualizzare le fotografie ad alta risoluzione)

1 Orsi    2 Orsi

3 Orsi   4 Orsi

5 S. Paolo   6 S. Paolo

7 S. Paolo   8 S. Paolo

9 S. Paolo   10 Biella

11 Oropa   12 Oropa

13 Oropa   14 Oropa

15 Oropa   16 Oropa

17 Oropa   18 Oropa

19 Oropa   20 Oropa

21 Oropa   22 Oropa

23 Oropa   24 Oropa

25 Oropa   26 Oropa - ritorno

27 Oropa - ritorno   28 Oropa - ritorno